Benvenuto
  • cime-di-rapa-labottegazefiro

    Cime di Rapa – 1 Kg

    PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT – AZ. AGRICOLA 

     

    La Rapa è un ortaggio consumato soprattutto nel periodo invernale. Viene utilizzata la radice carnosa e anche le foglie come verdura cotta. In alcune regioni viene impiegata anche per l’alimentazione del bestiame.
    La Cima di rapa viene coltivata per l’utilizzo delle infiorescenze e della parte tenera del fusto con le foglie, come verdura cotta.

  • cipolle-bianche-labottegazefiro

    Cipolle Bianche – 1 Kg

    PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT – AZ. AGRICOLA

    È uno dei 3 odori principali, insieme a sedano e carota, usati per il brodo di verdure.

    La cipolla è un prodotto ortofrutticolo molto antico, utile in cucina e ricca di proprietà terapeutiche. Ha radici superficiali, con foglie che si ingrossano nella porzione basale dando la parte commestibile. Forma un lungo stelo fiorale che porta un’infiorescenza a ombrella con fiori di colore bianco-giallastro. Il frutto è una capsula.

    Il suo utilizzo principale è quello di alimento e condimento, ma è anche adoperata a scopo terapeutico per le proprietà attribuitele dalla scienza e dalle tradizioni della medicina popolare.

  • riccia-da-taglio-labottegazefiro

    Riccia da Taglio – 1 Kg

    PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT -AZ.AGRICOLA

     

    L’Indivia Riccia Romanesca è una varietà da taglio a cespo alto, eretto con cuore poco sviluppato. Foglie molto frastagliate a costa di colore verde chiaro. Dopo il taglio rivegeta rapidamente.

    L’indivia, della famiglia delle Asteraceae, sviluppa una rosetta di foglie più o meno increspate le quali formano un cespo più o meno compatto. In genere le varietà vengono divise in due gruppi: uno detto crispum e un altro detto latifolium. Sviluppa un fusto alto fino a 1 mt ramificato con infiorescenze a capolino composte di 18-20 fiori bluastri.

  • sparacelle-labottegazefiro

    Broccoli Sparacelle – 1 kg.

    PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT

    Varietà ibrida, tipica della zona palermitana, pianta molto vigorosa e rustica. Lo sparacello palermitano produce 10-12 ricacci laterali per pianta. I ricacci dallo stelo poco fibroso e perfettamente edule possono essere utilizzati a mazzetti. Dal trapianto alla raccolta occorrono 85-90 giorni. In cucina vengono usati in vari modi e in innumerevoli ricette deliziose come le orecchiette ai broccoli, crespelle, lessati con aglio e olio e in ricette tipiche della Sicilia come i broccoli affogati.

  • fagiolini-cornetto-labottegazefiro

    Fagiolini Cornetto – 1 Kg

    PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT – AZ. AGRICOLA

     

    fagiolini, detti anche fagiolini boby o cornetti sono i baccelli giovani del fagiolo, ma hanno proprietà molto diverse dai legumi, che li rende equiparabili ad un ortaggio: contengono infatti poche calorie, dunque pochi carboidrati e poche proteine, al contrario dei fagioli che di calorie ne hanno il quadruplo.

     

  • cipolle-di-tropea-labottegazefiro

    Cipolle Rosse di Tropea – 1 Kg

    PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT – AZ.AGRICOLA

    La cipolla rossa di Tropea prende il nome dalla cittadina pittoresca calabra Tropea a strapiombo su un mare limpidissimo.

  • fagioli-corallo-labottegazefiro

    Fagiolini Corallo – 1 Kg

    PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT – AZ. AGRICOLA

     

    Il fagiolo è una pianta della famiglia delle leguminose originaria dell’America centrale. Fu importato, a seguito della scoperta dell’America, in Europa dove esistevano unicamente fagioli di specie appartenenti al genere Vigna, di origine subsahariana: i fagioli del genere Phaseolus si sono diffusi ovunque soppiantando il gruppo del mondo antico, in quanto si sono dimostrati più facili da coltivare e più redditizi (rispetto al Vigna la resa per ettaro è quasi doppia).

  • melanzane-tonde-labottegazefiro

    Melanzane Tonde – 1Kg

    PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT – AZ. AGRICOLA 

     

    La Melanzana tonda nera è una varietà a frutto tondo o leggermente ovale di colore scuro che può raggiungere i 300 grammi . Frutto grosso ottimo per essere preparato alla griglia oppure indorato e fritto nella “parmigiana”. Pianta produttiva il sesto d’impianto è di 3-4 piante a mq. Data l’elevata produttività è bene dotarla di sostegni. Trapianti ad iniziare da aprile.

    Il nome scientifico è solanum melongena e appartiene alla stessa famiglia del pomodoro. Il bacino di origine si pensa sia orientale ed in particolare ascrivibile ai territori oggi occupati da India e Cina. Il nome deriva dal termine arabo badingian a cui nel nostro paese fu aggiunto il prefisso “melo” divenendo così melo-badingian da cui melanzana. In altre parti d’Italia il prefisso melo fu sostituito dal prefisso “petro” per cui fino all’800 si trovano testi in cui la melanzana viene indicata con il nome del nome di petronciani. La pianta ha un portamento arbustivo con piccole spine foglie coperti da sottile peluria. I fiori sono portati all’ascella delle foglie sono di colore lilla e sono ermafroditi. La melanzana è una pianta autoimpollinante con una buona probabilità anche di impollinazione incrociata.

     

  • aglio-labottegazefiro

    Aglio – 1kg

    PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT – AZ. AGRICOLA

    L’aglio è un bulbo impiegato nella nostra cucina mediterranea per il suo sapore tipico e per le sue notevoli proprietà benefiche e curative, tra cui quelle antibiotiche, antiossidanti ed antiparassitarie.

    Non scevro di controindicazioni questo alimento rimane comunque un toccasana per il nostro organismo e la nostra salute e un ottimo elemento per la creazione di rimedi naturali contro piccoli disturbi.

La Fattoria Sociale

Vi Aspettiamo 
Chiama +393515158553

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi