Benvenuto
basilico-pianta-labottegazefiro

  • basilico-pianta-labottegazefiro

Basilico – Pianta in Vaso

PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT – AZ. AGRICOLA

 

Il basilico è una pianta erbacea annuale, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, normalmente coltivata come pianta aromatica.

Originario dell’India, il basilico è utilizzato tipicamente nella cucina italiana e nelle cucine asiatiche in Taiwan, Thailandia, Vietnam,Cambogia e Laos, per via del marcato profumo delle sue foglie, che a seconda della varietà può essere più o meno dolce o pungente.

Categorie: , Tag: , ,
  • Descrizione
  • RICETTA

Basilico – Pianta in Vaso

 

Il basilico è una pianta erbacea annuale, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, normalmente coltivata come pianta aromatica.

Originario dell’India, il basilico è utilizzato tipicamente nella cucina italiana e nelle cucine asiatiche in Taiwan, Thailandia, Vietnam,Cambogia e Laos, per via del marcato profumo delle sue foglie, che a seconda della varietà può essere più o meno dolce o pungente.

Il basilico è una pianta erbacea annuale alta fino a 60 cm, con foglie opposte, ovali, lanceolate, a volte bollose, di 2-5 centimetri di lunghezza. Il colore delle foglie varia dal verde pallido al verde intenso, oppure è viola o porpora in alcune varietà. I fusti eretti, ramificati, hanno una sezione quadrata come molte delle Lamiaceae, e hanno la tendenza a divenire legnosi e frondosi.

I piccoli fiori bilabiati, bianchi o rosei, hanno la corolla di 5 petali irregolari. Gli stami sono 4 e gialli. I fiori sono raggruppati in infiorescenze all’ascella delle foglie.

I semi sono fini, oblunghi e neri.

Il basilico deve essere utilizzato fresco e aggiunto alle pietanze all’ultimo momento. La cottura ne attenua velocemente il sapore fino a neutralizzarlo, lasciando poco del suo profumo. Quando essiccato, perde completamente il suo sapore lasciando un debole profumo di fieno. Lo si può pestare in un mortaio per rompere le cellule che contengono l’olio essenziale, liberandone l’aroma. In frigorifero si può conservare per qualche giorno, avvolto in un canovaccio da cucina. Le foglie congelate conservano, invece, il sapore per diversi mesi.

Il basilico è difficile da abbinare ad altre erbe aromatiche come il prezzemolo, il timo e il rosmarino.

Insieme a formaggio, pinoli, aglio e olio di oliva, è l’ingrediente base del pesto genovese, la salsa tipica della cucina ligure.

Si usa per le insalate, con pomodori maturi, le zucchine, l’aglio, i frutti di mare, il pesce, le uova strapazzate, il pollo, il coniglio, l’anatra, le insalate di riso, le zuppe, la pasta e per le salse di pomodoro.

Nella cucina asiatica, specialmente a Taiwan, si usa frequentemente nelle zuppe. Le foglie intere accompagnano il pollo fritto o vengono usate per insaporire latte e creme.

Il suo olio essenziale è utilizzato per la preparazione di profumi e liquori; dalla distillazione della pianta fresca si ottiene un’essenza contenente eucaliptolo ed eugenolo.

 

 

ATTENZIONE: Le informazioni contenute su lafattoriasociale.com sono unicamente a scopo informativo. Per qualsiasi informazione, telefonicamente al numero verde 800 592 766 o via email dalla pagina dei contatti. 

 

INSALATA DI ZUCCHINE ALLA MENTA E BASILICO

L’insalata di zucchine alla menta e basilico è un contorno davvero semplice da preparare e perfetto per accompagnare un secondo saporito soprattutto durante la stagione estiva. La zucchina, infatti, è composta per il 94% di acqua ed è anche una fonte di vitamine e minerali: l’ideale per fare un pieno di salute senza appesantirsi troppo quando il caldo non dà tregua. Oltre alle sue proprietà diuretiche, è giusto ricordare quanto le zucchine sono facili da digerire e il loro bassissimo contenuto calorico, che gli permette di rientrare in molte diete ipocaloriche. Il segreto per sfruttare al massimo i benefici delle zucchine, però, è conservare la buccia, perché è proprio qui che risiede la maggior parte di vitamine e minerali! Quindi dopo aver tagliato le zucchine a fette, sbollentatele in acqua, scolatele e conditele con olio, sale, pepe e aglio. Aromatizzatele con menta e basilico e accompagnatele a piatti di carne e pesce. Il sapore neutro delle zucchine, arricchito dagli odori, infatti, fa sì che questo contorno si sposi bene con una miriade di alimenti. Non vi resta che preparare al volo la vostra insalata di zucchine alla menta e basilico e servirla con il piatto che più preferite!

 

Vi rimandiamo alla pagina del sito specializzato in ricette ‘’Giallo Zafferano’’

La Fattoria Sociale

Vi Aspettiamo 
Chiama +393515158553

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi