Benvenuto
fagioli-corallo-labottegazefiro

  • fagioli-corallo-labottegazefiro

Fagiolini Corallo – 1 Kg

PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT – AZ. AGRICOLA

 

Il fagiolo è una pianta della famiglia delle leguminose originaria dell’America centrale. Fu importato, a seguito della scoperta dell’America, in Europa dove esistevano unicamente fagioli di specie appartenenti al genere Vigna, di origine subsahariana: i fagioli del genere Phaseolus si sono diffusi ovunque soppiantando il gruppo del mondo antico, in quanto si sono dimostrati più facili da coltivare e più redditizi (rispetto al Vigna la resa per ettaro è quasi doppia).

  • Descrizione
  • RICETTA

Fagiolo Corallo

Il fagiolo è una pianta della famiglia delle leguminose originaria dell’America centrale. Fu importato, a seguito della scoperta dell’America, in Europa dove esistevano unicamente fagioli di specie appartenenti al genere Vigna, di origine subsahariana: i fagioli del genere Phaseolus si sono diffusi ovunque soppiantando il gruppo del mondo antico, in quanto si sono dimostrati più facili da coltivare e più redditizi.

 

Il fagiolo viene coltivato per i semi, raccolti freschi o secchi, oppure per l’intero legume da mangiare fresco. Le varietà a ciclo vegetativo più lungo, nelle regioni temperate sono seminate in primavera, quelle a ciclo più breve in estate. Nel caso dei fagioli rampicanti è necessaria la collocazione di sostegni.

 

I fagiolini sono i baccelli immaturi del fagiolo. Poiché vengono raccolti e consumati insieme con i semi ancora in embrione, hanno proprietà molto diverse dagli altri legumi che li rendono assimilabili ad un ortaggio: contengono infatti poche calorie, pochi carboidrati e poche proteine.
I fagiolini hanno caratteristiche organolettiche a metà tra i legumi e gli ortaggi: hanno una acidità piuttosto bassa ma non hanno la loro dolcezza. Ciò è dovuto al fatto che la raccolta del baccello viene effettuata quando ancora il fagiolo all’interno è in fase di maturazione e non ha ancora accumulato tutte le sostanze di riserva, necessarie al momento della germinazione.
Al momento dell’acquisto dei fagiolini, bisogna fare attenzione a che siano turgidi: devono spezzarsi facilmente a mano e produrre un rumore secco; la buccia deve essere di colore brillante, priva di ammaccature o segni di muffa e possibilmente dovremmo acquistare quelli più giovani, poiché sono più teneri e privi di filamenti laterali.
La conservazione dei fagiolini deve avvenire in frigorifero chiusi in un sacchetto di plastica per alimenti, per un massimo di 4-5 giorni se provvisti di picciolo; inoltre si possono conservare in freezer dopo una cottura in acqua bollente oppure fatti sott’olio.

 

ATTENZIONE: Le informazioni contenute su lafattoriasociale.com sono unicamente a scopo informativo. Per qualsiasi informazione, telefonicamente al numero verde 800 592 766 o via email dalla pagina dei contatti.

 

FAGIOLI CORALLO IN UMIDO   Oggi cuoca Rita vi propone una ricetta light: i fagioli corallo in umido. Un contorno leggero ma davvero buono per accompagnare i vostri secondi piatti. vediamo insieme come prepararlo.   Vi rimandiamo alla pagina del sito specializzato in ricette ‘’Giallo Zafferano’’ http://blog.giallozafferano.it/cuocarita/fagioli-corallo-umido/

La Fattoria Sociale

Vi Aspettiamo 
Chiama +393515158553

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi