Benvenuto
lattuga-labottegazefiro

  • lattuga-labottegazefiro

Lattuga Romana – 1 Kg

PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT  -AZ.AGRICOLA

 

La lattuga è una pianta angiosperma  dicotiledone appartenente alla famiglia delle Compositae. Nel linguaggio colloquiale italiano essa viene spesso, ed erroneamente, chiamata insalata, essendo spesso parte o ingrediente principale dell’omonima pietanza.

È una specie biennale, il primo anno forma una rosetta, il secondo lo scapo fiorale. L’apparato radicale è composto da corto fittone e da radici superficiali, sottili e carnose. Le foglie basali sono di varia forma, ovate o allungate e colore verde o rossastro; formano un grumolo o “testa” più o meno compatto. Lo scapo fiorale, emesso il secondo anno, alto 100–150 cm, porta ramificazioni corimbiformi terminanti con un capolino. I fiori sono ermafroditi, ligulati e gialli, i semi sono costituiti da un achenio di colore bianco marrone e nero, separato dal pappo.

  • Descrizione
  • RICETTA

Lattuga Romana

La lattuga è una pianta angiosperma  dicotiledone appartenente alla famiglia delle Compositae. Nel linguaggio colloquiale italiano essa viene spesso, ed erroneamente, chiamata insalata, essendo spesso parte o ingrediente principale dell’omonima pietanza.

È una specie biennale, il primo anno forma una rosetta, il secondo lo scapo fiorale. L’apparato radicale è composto da corto fittone e da radici superficiali, sottili e carnose. Le foglie basali sono di varia forma, ovate o allungate  e colore verde o rossastro; formano un grumolo o “testa” più o meno compatto. Lo scapo fiorale, emesso il secondo anno, alto 100–150 cm, porta ramificazioni corimbiformi terminanti con un capolino. I fiori sono ermafroditi, ligulati e gialli, i semi sono costituiti da un achenio di colore bianco marrone e nero, separato dal pappo.

La lattuga è una verdura che incontra tutti i gusti infatti, a differenza della cicoria o del radicchio dal sapore amarognolo, la lattuga ha una tendenza dolce. Le sue foglie cambiano molto di forma, colore, consistenza a seconda della varietà. Le varietà più diffuse in Italia sono la lattuga gentile o canasta, cappuccio, iceberg, romana, riccia, pasqualina.

La lattuga è una pianta angiosperma dicotiledone biennale appartenente alla famiglia delle Compositae, la stessa famiglia di ortaggi a foglie delle bietole e degli spinaci. La lattuga presenta un apparato radicale superficiale, con fusto breve e carnoso su cui si inseriscono le foglie. Durante la crescita, il fusto si allunga, formando uno scapo ramificato  che può raggiungere un’altezza compresa tra i 60 ed i 130 centimetri. Le ramificazioni dello scapo fiorale terminano con capolini di 15-25 fiori di colore giallo. Il colore delle foglie invece, cambia da tipo a tipo e varia dal verde più o meno chiaro al rosso-violaceo o al bianco. Tutte le lattughe si adattano bene a qualsiasi tipo di terreno, sabbioso o argilloso che sia.

 

ATTENZIONE: Le informazioni contenute su lafattoriasociale.com sono unicamente a scopo informativo. Per qualsiasi informazione, telefonicamente al numero verde 800 592 766 o via email dalla pagina dei contatti.

 

 

VELLUTATA DI LATTUGA Con la vellutata di lattuga potrete realizzare un primo piatto leggero, saporito ed insolito!   Al posto di gustare la lattuga, in insalata, provate a stufarla dando vita ad una vellutata saporita e light che potrete accompagnare con crostini di pane integrale e guarnire con un ciuffetto di yogurt o panna acida spolverizzato da prezzemolo o erba cipollina.   Se siete amanti delle vellutate, non potete assolutamente perdervi questa ricetta, che potrete anche gustare d’estate servendola a temperatura ambiente!   Vi rimandiamo alla pagina del sito specializzato in ricette ‘’Giallo Zafferano’’ http://ricette.giallozafferano.it/Vellutata-di-lattuga.html

La Fattoria Sociale

Vi Aspettiamo 
Chiama +393515158553

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi