Benvenuto
mentuccia-romana-pianta-labottegazefiro

  • mentuccia-romana-pianta-labottegazefiro

Mentuccia Romana – Pianta in Vaso

PRODUZIONE : ITALIA – LAZIO – LT 

Pianta perenne molto aromatica, munita di rizoma strisciante e di stoloni. I fusti, quadrangolari e pelosi sugli angoli, sono prima sdraiati poi eretti, ramosi in alto e possono raggiungere i 70 cm di altezza. Pianta erbacea perenne originaria delle zone montane del Mediterraneo. Molto comune in tutta Italia, si trova nei prati e negli incolti.

.

 

  • Descrizione
  • RICETTA

Mentuccia Romana – Pianta in Vaso

 

La menta romana ha foglie tenere dall’aroma delicato eppure intenso e persistente, particolarmente indicate da usare crude in cucina. Pianta perenne molto aromatica, munita di rizoma strisciante e di stoloni. I fusti, quadrangolari e pelosi sugli angoli, sono prima sdraiati poi eretti, ramosi in alto. Pianta erbacea perenne originaria delle zone montane del Mediterraneo. Molto comune in tutta Italia, si trova nei prati e negli incolti.

Seminare in primavera in terriccio leggero. Quando le piantine sono sufficientemente sviluppate, trapiantarle in vasi o terra piena in luogo soleggiato. Le piante adulte possono essere moltiplicate per talea di punta o per divisione dei cespi in autunno.

Raccogliere le foglie giovani prima della fioritura. Consumarle fresche o farle essiccare in luogo ombroso ed ombroso. Conservare al riparo dalla luce e all’asciutto.

Le foglie tritate, dall’aroma simile a quello della menta, vengono impiegate per insaporire piatti di carne, pesce, verdura e funghi.

 

Ottima aggiunta ad altre erbe fresche per la preparazione di salse e intingoli.

Come molti avranno già scoperto, la menta si sposa a perfezione con il cioccolato, come nella ricetta Torta al cocco, cioccolato e menta.

Tritata e aggiunta alle vostre classiche ricette di torte dolci donerà un tocco fresco e particolare. Freschissima nelI’insalata di anguria e menta romana.

La menta è particolarmente adatta per mitigare l’aroma molto forte di certe pietanze, come l’agnello o le fave.

Le foglie della menta si possono consumare fresche o possono essere facilmente essiccate o surgelate.

 

 

ATTENZIONE: Le informazioni contenute su lafattoriasociale.com sono unicamente a scopo informativo. Per qualsiasi informazione, telefonicamente al numero verde 800 592 766 o via email dalla pagina dei contatti.

TRIPPA CON MENTUCCIA In una pentola, contenente acqua salata bollente, immergere la trippa e far cuocere per circa 50/60 minuti. Scolare la carne, farla raffreddare e tagliarla a listarelle. Tritare grossolanamente la cipolla e farla soffriggere in un tegame con dell’olio. Aggiungere la trippa, il sale ed il peperoncino. Far insaporire per qualche minuto. Unire, quindi, la passata di pomodoro, un bicchiere d’acqua, la mentuccia e far cuocere fino a quando la trippa non risulterà tenera.   Vi rimandiamo alla pagina del sito specializzato in ricette ‘’Giallo Zafferano’’ http://ricette.giallozafferano.it/Alette-di-pollo-speziate-con-pure-ricco-di-patate-e-spinaci.html

La Fattoria Sociale

Vi Aspettiamo 
Chiama +393515158553

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi